CURARE LE PIANTE GRASSE E RENDERLE OGGETTI D'ARREDO

11:03:00


aloe vera marble pianta d'arredo arredo d'interni casa proprietà piante grasse curare piante grasse fashion's obsessions zairadurso zaira d'urso blog liifestyle home decor  succulent care succulent for home benefits of succulent tumblr vscocam vsco filters


Da qualche settimana,ho pensato bene di arricchire la mia stanza e la mia postazione da lavoro con una piantina di aloe vera,anche se ho già in mente l'acquisto di altre piccole piante grasse da ufficio.
La scelta di queste particolari piante non è assolutamente casuale,ma segue una serie di principi che aiuteranno sia noi che l'ambiente che viviamo.
Le piante grasse sono infatti degli ottimi indicatori della saturazione dell'aria della stanza.
Qualche giorno fa,la mia mini aloe si era macchiata sulle foglie.
Questo mi ha fatto capire che dovessi far prendere aria alla stanza,in modo da avere un maggiore ricircolo d'aria.


Sono inoltre capaci di trasmettere il buonumore.
Da quando questa piccola pianta grassa è sulla mia scrivania,scrivo con più serenità e passione.
Potrà sembrarvi banale,ma una pianta fa sempre bene al cuore e alla mente.
Sono piante a prova d'incapace,poichè richiedono pochissima acqua.
Date le dimensioni e la posizione in stanza,la mia aloe riceve acqua ogni 10 giorni.
Per non dimenticarlo,ho segnato questo promemoria sulla mia agenda.
E di acqua ne "bevono" davvero pochissima.
Ho inoltre scelto di tenerla in un vasetto di vetro trasparente,così da controllare la sua terra e poterla idratare al meglio (Si,su queste cose ho scoperto d'essere particolarmente puntigliosa).
La scelta del vasetto è anche una scelta estetica , perchè con la mia voglia di cambiamento continuo,so già che il colore della terra non mi stuferà mai.

Il mio progetto è quello di riempire la mia postazione da lavoro con varie specie,e sono particolarmente attratta dai cactus,anche se ancora non ho trovato quello che mi faccia impazzire.
E voi,avete trucchi,suggerimenti o domande in merito?

With love,Zaira


STAY TUNED WITH FASHION'S OBSESSIONS


You Might Also Like

0 commenti